giovedì 2 febbraio 2012

MES,MECCANISMO SALVA-STATI: è UFFICIALE, è REGIME del DEBITO fasullo!!

Il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, ha ufficializzato la firma del Trattato istitutivo del fondo salva-stati permanente Esm. 
Il fondo, si precisa in una nota, avrà una capacità di 500 miliardi di euro, grazie a un capitale da 700 miliardi sottoscritto dai Paesi dell'Eurozona. L'adeguatezza di Esfs e Esm, si spiega, sarà rivista il primo marzo al prossimo vertice dei capi di Stato e di governo Ue. (qui una fonte "autorevole"  QUI invece un video semplice e chiaro)




 Sta andando a buon fine l'obbiettivo di creare un meccanismo a senso unico, che faccia pagare agli Stati stessi i debiti, quei debiti creatisi per colpa dell'insolvibilità del nostro sistema, insolvibile perche' TUTTI, stati e cittadini, ricevono CARTA E BIT IN PRESTITO DALLA PIRLAMIDE BANCARIA PRIVATA, e restituiscono sangue, ore di lavoro, beni reali, senza riuscire a ripagare, per delle semplici truffe, quelle del signoraggio primario, all'emissione,e di quello secondario.


Se lo scopo dichiarato è quello di fornire prestiti (a condizioni rigorose) per i paesi dell'euro che non possono più soddisfare i lori obblighi finanziari, QUELLO IMPLICITO  è di tenere per la gola tutti i governi nazionali.


In questo articolo (o in questo video) si spiegano bene punto per punto le modifiche e le implicazioni portate dal trattato m.e.s, ne elencherò alcune in modo semplificato:


-Negli articoli 8 9 e 10 dice che i 17 ministri delle finanze dei stati membri formano il consiglio dei governatori, e decideranno sia sulla modifica del fondo di 700 mld sia su quando imporre i "pagamenti arretrati" ai vari stati.


- Nell'articolo 5.6 si dice che i voti del consiglio varrebbero solo in caso di unanimità, e qui si capisce il ruolo dei tre osservatori, coloro che "convincerebbero" i ministri dei vari stati a votare a favore del recupero credito:

               -Il membro della Commissione Europea responsabile degli Affari economici e monetari,
               -Presidente del Gruppo Euro (un club informale de questi 17 ministri delle Finanze)
               - il Presidente della Banca Centrale Europea!




 -L’articolo 122.2 del trattato sul funzionamento dell'Unione Europea (TFUE) [10] consente al Consiglio europeo di fornire assistenza finanziaria ai soci in difficoltà (su proposta della Commissione europea), i lupi della Commissione Europea non potevano resistere alla tentazione di erigere la propria FMI, o più precisamente, un fratello europeo, che lavorava a stretto contatto con il FMI.


L’hanno prontamente eretta nel maggio e giugno 2010, il EFSM e EFSF. Hanno una base temporanea e legale fallisce. La capacità di prestito del EFSF è stato recentemente aumentato a 440 miliardi. (Si tratta di 1320 € per cittadino).


Il successore è il MES. Firmato l’11 Luglio 2011, E UFFICIALIZZATO OGGI 02-022012. Il MES avrà un carattere permanente e l'autorità di richiedere un numero illimitato dalle casse statali e di prestare al rischio e alla spesa dei cittadini dell'euro. Iniziano con un capitale di 700 miliardi (2.100 € per cittadino), ma stanno già parlando di somme 1.500 - 2.000 miliardi.


Il MES avrà il potere di svuotare le casse degli Stati, senza che i parlamenti possano opporsi.










Nessun commento:

Posta un commento